Parrot Bebop 2 Power

Parrot Bebop 2 Power

Febbraio 17, 2019 1 Di wp_9109715

Parliamo di Parrot e la loro capacità di produrre droni consumer con straordinarie caratteristiche tecniche ed interessanti svolte.

Andiamo ad analizzare l’ultimo Bebop 2, nella versione Power Pack FPV, ovvero con doppia batteria ed occhiali per FPV (First person View).

Il drone Bebo2 Power Pack FPV si differienzia dal suo predecessore  dal suo accattivante colore nero che spicca, ma soprattutto da una serie di nuove funzioni di volo introdotte di questo inaspettato upgrade (speravamo sinceramente in un BEBOP 3).

 

Più power per il Bebop 2

Parrot Bebop 2 Power è l’ultimo modello di drone della gamma Bebop, ed è quello più avanzato di casa Parrot.

Il Bebop 2 power ricade nella categoria consumer della casa francese Parrot, famosa produttrice di quadricotteri; dotato di una coppia di batterie, garantisce un’ autonomia di ben  60 minuti , che vi permetteranno di avere una fenomenale esperienza di volo attraverso i  FPV goggles.

 

Grazie alla FreeFlight Pro, dedicata per gli apparecchi mobili come spartphone apple o android; potrete con un solo tocco volare il drone, ottenendo spettacolari foto aerial in HD.

Parrot cockpit FPV googles

Indossando i Parrot Cockpit 2, gli occhiali per il pilotaggio in FPV introdotti nella confezione del Bebop 2 di Parrot, potrete avere una esperienza di volo del tutto nuova, per una corsa da brivido.

Fotocamera

Il drone di casa Parrot possiede una fotocamera-telecamera con un sensore CMOS 1/2,3″ da 14 MPX, il quale permette di filmare in Full HD/30 fps e di catturare delle fantastiche foto che sono immagazzinate poi in formato JPEG e Adobe DNG RAW (facili da ritoccare in post production).

Il Parrot Bebop 2 Power è dotato di una lente a  grandangolo ed un sistema studiato da Parrot appositamente per evitare la distorsione delle immagini, ciò garantisca al pilota di ottenere foto estremamente pulite e di altissima qualità.

Infine la tecnologia brevettata da Parrot per la stabilizzazione digitale su 3 assi, garantisce delle immagini prive di rumori o vibrazione anche durante le riprese più turbolente, incredibilmente anche senza l’installazione di un gimbal.

Modalità video

La videocamera del Bebop 2 di Parrot consente , tramite l’apposita App per smartphone, la visione in tempo reale di ciò che il drone vede e le immagini e video che l’obbiettivo può catturare.

Tra le modalità del Bebop 2 Power troviamo a modalità Cameraman, la quale consente al pilota di scattare foto e video in semi automatico;

Le regolazioni di inquadratura e fuoco dell’immagineo avviene tramite lo smarphone con un click  sull’inquadratura.

La funzione Magic Dronie nel dettaglio:

  • ORBIT  Il drone gira attorno al soggetto in rotazione orizzontale mantenendolo al centro dell’inquadratura.
  • BOOMERANG l’inquadratura avanza e indietreggia di una ventina di metri mantenendo il soggetto in posizione frontale, al centro dell’immagine
  • PARABOLA l’inquadratura  dal drone forma un semicerchio sulla tua testa che finisce alle tue spalle
  • TORNADO il drone si alza di quota in maniera graduale  con direzione ad aspirale, mantenendo il soggetto del film all’interno dell’inquadratura.

 

Con la funzione Follow Me e il  grazie al monitoraggio visivo GPS è possibile inquadrare i soggetti in maniera più precisa, evitando immagini sfocate o decentrate.

In fine Auto Shot deve essere impostato  se si vogliono catturare grandiose immagini in maniera automatica.

 

 

MODALITÀ DI VOLO

Parrot ha costruito un drone di grande agilità, piccolo e leggero (500g), questo quadricottero vi permetterà di effettuare dei voli indimenticabili.

Tra le modalità di volo del drone Parrot abbiamo:

  • La modalità Sport, per la quale il Bebop potrà spingersi ad una velocità massima di 65km-h
  • La modalità Video, quella di default per chi necessita di effettuare riprede videse avendo sotto pieno controllo l’andamento del drone e la sua velocità,
  • Touch and Fly, permette al pilota di lanciare il drone in volo attorno ad una zona prestabilita in maniera automatica, guidato ovviamente da tutti i nsensori necessari.

Sempre grazie ai sensori del Bebop 2, è possibile per il drone riconoscere se sta decollando da terra o dalle mani del pilota, in questa maniera potrà controllare la potenza trasmessa ai motori.

 

Parrot vola in sicurezza

Parrot ha inserito del nuovo Bebop 2 Power una nuova   tecnologia di localizzazione satellitare GPS + GLONASS  insieme al riconoscimento ottico del terreno per la gestione della stabilità del drone e sicurezza durante il volo.

Con la funzione di Parrot Trova il mio BEBOP, è possibile tramite lo smartphone trovare il drone perduto sulla mappa, oppure anche in caso, la connessione wifi sia persa,  il drone può automaticamente tornare al punto di partenza (RTH).

Per ultimo, Geofence definisce una zona di volo per il drone con dei limiti di altezza e velocità pre impostati, in questa maniera anche il pilota più inesperto può non perdere il controllo.

 

Bello e robusto, consigliato da droni360

Parrot sembra aver  ridefinito il look di questo Bebop 2 Power, con un colore definito dual black (nero lucido e opaco) ed una struttura in fibra di vetro Grilamid; un materiale utilizzato nell’industria automobilistica e conosciuto per l’estrema resistenza e leggerezza.

Non conta solo il look però, tutto sommato dopo le varie valutazioni crediamo che questo drone Parrot sia davvero un buonissimo prodotto, ottimo per l’autonomia in particolare e le qualità tecniche specifiche del quadricottero.