Mavic Air 2, DJI lo chiama AIR ma è un’eufemismo!

Il nuovo Mavic Air 2 un sogno per i videomakers

Dji ha presentato lo straordinario successore del Mavic Air, il Mavic Air 2.

Il nuovo drone di DJI  offre potenza e portatilità di un livello superiore, con tutte le funzioni  di un drone di fascia alta, in un nuovo design compatto e portatile.

Con la rivisitata app DJI FLY , si potranno catturare immagini e creare capolavori incredibili, godendosi l’esoperienza di volo sicuro e tutti i sensori e tecnologie avanzate presenti in questo nuovo drone.

Mavic air 2 e le sue caratteristiche tecniche principali

Tra le caratteristiche tecniche principali che riteniamo opportuno menzionare troviamo:

  • Il nuovo modello Mavic 2 Pesa 570gr, di più rispetto al predecessore
  • Un’Autonomia di volo dichiarata  di circa 33-34 minuti!
  • Velocità max in sport mode 68 km/h – 19 m/s
  • Presenti i Sensori anti-collisione APAS 3.0 su tutto il corpo del drone (sensori frontali, posteriori e inferiori)
  • Portata massima del segnale (2,4Ghz e 5,8Ghz tramite protocollo OcuSync 2) dal radiocomando : 6km in Europa
  • Camera: Sensore da 48 Mpx capace di registrare in 4K fino a 60fps e FullHD fino a 120fps,  HDR e Hyperlapse 8k
  • Memoria interna 8Gb e supporto per MicroSD

Funzioni della fotocamera e video

Il nuovo DJI Mavic mini realizza immagini aeree super fluide a 4K e 60 fps, grazie al profilo colore piatto D‑Cinelike è possibile raccogliere più dettagli possibile durante la registrazione, per poter migliorare il video successivamente in post produzione.

Le foto e i video sul Mavic Air 2  sono perfettamente stabilizzate grazie al sistema gimbal a tre assi migliorato, perfetto in condizioni imprevedibili di vento per esempio.

Il sensore  d’immagine presente sul Mavic Air 2 è un  Sony IMX586 il quale supporta la tecnologia Quad Bayer, essa permette di aumentare  la gamma dinamica e la sensibilità cromatica, ottenedo degli spettacolari video e foto in HDR.

Il funzionamento di base è che un fotogramma separa le aree a diversa esposizione (ISO), catturando  i degttagli di luce ed ombra, dopodichè le diverse inquadrature vengono sovrapposte ed il risultato finale è un’immagine dai colori accesi e sorprendenti.

Come se non bastasse, troviamo anche una funzione chiamata Smartphoto,(scatta a 12MP) un sistema di  riconoscimento intelligente dell’inquadratura che imposta diversi parametri:

foto del mavic air 2

In ambienti troppo illuminati  l’HDR aumenta  la gamma dinamica, regola i parametri di esposizione e sovrappone le immagini per ottenere foto di qualità superiore.

HyperLight invece ottimizza le foto scattate in ambienti con poca luminosità riducendne il rumore e ottenendo come risultato finale un’immagine più nitida.

Ci sono 5 categorie supportate per SmartPhoto: tramonto, cielo, erba, neve e alberi.

FUNZIONI INTELLIGENTI DI RIPRESA:

  •  FocusTrack. Questa intuitiva suite di tracciamento intelligente include
  • Active Track 3.0,
  • Spotlight e

Hyperlapse 8K: tempo e movimento:

Il nuovo Mavic Air 2 è in grado di girare video Hyperlapse a 8K, puoi selezionarw diverse modalità:  Libero, Cerchio, Percorso e Direzione.

Ricezione, sicurezza e autonomia Mavic air 2

Il sistema OcuSync 2.0, adottato da DJI per il Mavic air 2, trasmette il segnale video fino a una distanza di 10 km, 6km in europa.

In grado di inviare Live stream a 1080p dalla fotocamera del drone al telecomando, nessuna immagine sgranata quindi! Totale libertà di volare a lunghe distanze ed esplorare il cielo, catturtando immagini straordinarie.

Vola più a lungo e con più sicurezza

Voli più lunghi e in sicurezza grazie all’autonomia del drone di circa 34 min dichiarati.

La velocità massima, in modalità sport è di ben 68Km/h

Prezzo del Mavic Air 2

I prezzi disponibili per questo gioiellino, varino a seconda delle necessità del consumatore:

di listino del Mavic Air 2, disponibile in due versioni (una più basic e una più completa) sono i seguenti:

  • Versione Fly More Combo:  drone con borsa per il trasporto, 3 batterie, un doppio set di eliche e filtri  ND (Neutral Density)
  • Versione base: drone, 1 batteria e un paio di eliche di ricambio

Considerando nel complesso le capacità e caratteristiche di questo drone non vi è dubbio che DJI, come al solito ci ha stupiti, se siete indecisi su quale delle due versione comprare, senz’altro noi consigliamo di optare per la versione FLY MORE COMBO,  un pò più costosa ma con le batterie in più e i filtri è sicuramente un affare.

Torna alla Home Page