I droni economici Syma

I droni economici Syma

L’importanza del brand Syma

 

I droni rappresentano una delle novità tecnologiche più interessanti negli ultimi anni, e sul nostro mercato sono sbarcati in pochi mesi centinaia di modelli.

Una scelta così vasta dovrebbe fare felici gli amanti di questi quadricotteri, ma in realtà ha un effetto boomerang:dove l’offerta è troppo ampia acquistare senza l’aiuto di un esperto è come cercare un ago in un pagliaio.

Nel mercato italiano scarseggiano infatti esperti che possano offrire test e recensioni affidabili in fatto di quadicotteri.

E sul web va anche peggio: ad oggi non esistono portali dedicati al settore che abbiano sufficiente competenza in maniera di droni.

O almeno era così fino al nostro arrivo: su questo sito web vi offriamo finalmente la soluzione al problema, le nostre opinioni sui vari quadricotteri sono frutto di approfondite ricerche.

 

Oggi presentiamo dei prodotti fondamentali per tutti coloro che si approcciano per la prima volta al mondo dei “quadcopter”.

E quando parliamo di “droni di iniziazione”, non possiamo non prendere ad esempio il marchio Syma, che ha lanciato numerosi prodotti innovativi nel mercato negli ultimi anni e ancora oggi offre quadricotteri davvero eccezionali.

 

I droni della Syma si contraddistinguono per la loro maneggevolezza, robustezza e soprattutto per il loro prezzo davvero basso, l’ideale per i principianti e per gli utenti più “spericolati”.

 

Questa azienda cinese quindi racchiude la sua mission nelle parole “bello, buono ed economico”, soprattutto con il suo modello di punta, l’X5, apprezzato da tutti per la sua robustezza.

Basti pensare che anche nel 2018 e nel 2019 questo prodotto è un “best-seller” di Amazon.

 

I modelli più interessanti della Syma

 

Potremmo rimanere ore a parlare di tutte le qualità che la Syma può vantare, ma il modo migliore per rendere omaggio ad un’azienda è quello di descrivere i suoi prodotti di punta e le loro peculiarità.

Di seguito quindi vi offriamo una carrellata dei droni più importanti di questa mitica casa cinese:

 

Syma X5C

Il Syma X5C può essere definito il capostipite dei quadricotteri della casa cinese.

È passato alla storia come “il drone indistruttibile”, ed è proprio per questa sua grande robustezza che è tra i più venduti al mondo.

L’X5C è il re dei quadricotteri a basso costo, è perfetto sia per i principianti sia per gli appassionati che vogliono sperimentare le traiettorie più pericolose.

  • Si tratta di un prodotto “ready to fly”, con un telecomando con trasmettitore a 2,4 Ghz
  • una camera da 2 Mp, per scattare foto più che dignitose.
  • Vanta una batteria da 500 mAh, che garantisce un’autonomia di volo di circa 10 minuti. La batteria può essere completamente caricata in un ora.

 

 

Se non volete aspettare troppo, tuttavia, vi consigliamo di inserire alcune batterie di riserva nel vostro kit di ricambi.

All’interno della confezione è disponibile un manuale di istruzioni, che può essere scaricato anche in pdf dal web.

Nel corso degli anni sono uscite varianti nuove di questo modello, tutte con caratteristiche simili ma con design e prestazioni performanti: se amate quindi l’X5C vi innamorerete anche dei vari X5hw, X5uw e X5sw ag.

 

 

Syma X8

Pochi droni “helicopter” possono essere considerati dei “must have”, ovvero quei prodotti che tutti dovrebbero avere.

Il Syma X8 rientra invece a pieno merito in questa categoria, perché pur costando intorno ai 100 euro offre delle prestazioni che si avvicinano tantissimo a quelle dei quadricotteri professionali, tant’è che in alcuni store non è inserito nella zona “toys”.

 

Se confrontiamo le caratteristiche di questo prodotto con quelle dei quadricotteri della linea X5, vedremo che la differenza è evidente:

  • batteria da 1000mAh per una maggiore autonomia di volo,
  • comando in modalità fpv
  • per registrare filmati in qualità HD, possibilità di installare una camera esterna (ad esempio la Go Pro)
  • e un Bar Balance System eccellente per un buon controllo del velivolo.

 

Con questo modello, poi, la casa cinese ha sdoganato anche il comando via device mobile: l’X8 è dotato di software che può essere installato su smartphone e tablet, grazie al quale si può gestire il proprio quadricottero senza ausilio di radiocomando.

 

Per effettuare l’installazione è sufficiente scaricare il file apk dell’app dal Play Store Android. La linea X8, così come capitato con quella X5, può vantare tante varianti, anche in questo caso con peculiarità simili: vi consigliamo quindi di puntare pure sui quadricotteri X8g, X8hg e X8hw.

 

Syma X54hw

Chiudiamo questa review con un prodotto che può essere considerato una sorta di via di mezzo tra i quadricotteri X5 e quelli X8.

Il drone X54hw può vantare di

  • una batteria da 650 mAh che garantisce un’autonomia massima di 10 minuti, ma in compenso si ricarica in appena mezz’ora.
  • Le dimensioni mini di questo prodotto ne facilitano il trasporto,
  • e può garantire foto e video in qualità HD.

 

La confezione contiene anche un semplice manuale di istruzioni. Il prezzo si aggira sui 70 euro circa, ed è quindi un ottimo compromesso tra costi e benefici.

 

 

Dove posso comprare i droni Syma ?

 

Grazie ai numerosi link presenti qui su droni360 potrete finalmente acquistare dei quadricotteri che non solo sono stati qualitativamente verificati, ma che hanno un enorme appeal anche per quel che riguarda il prezzo.

Il nostro è un lavoro certosino, fatto di ricerche approfondite e di test severi, il tutto per trovare quadricotteri che rispondano ai giusti requisiti di qualità e prezzo.

 

Non siamo come gli altri, che si limitano a consigliare i droni più cari solo per avere maggiori margini di profitto.

 

Quindi, se state cercando un prodotto dall’ottimo rapporto qualità – prezzo, controllate i negozi online che vi consigliamo.